Questo sito contribuisce alla audience di

Richardson, Henry Handel

pseudonimo della scrittrice australiana Ethel Florence Lindesay (Melbourne 1870-Hastings, Inghilterra, 1946). Lasciò l'Australia a diciassette anni per studiare pianoforte a Lipsia e si stabilì poi in Inghilterra. Amata dal grande pubblico, ma trascurata dalla critica ufficiale australiana, la Richardson è stata ora rivalutata ed è considerata la prima dei grandi romanzieri australiani, sensibile alla lezione dei narratori realisti dell'Ottocento francese e russo. La sua opera più importante è la trilogia The Fortunes of Richard Mahoney (1917-29), drammatica storia di un medico inglese, dalla sua venuta in Australia in cerca di fortuna alla perdita di tutta la ricchezza acquistata fino al totale decadimento fisico e intellettuale, e insieme spaccato storico dell'ambiente australiano della seconda metà del sec. XIX. Tra le altre opere: i romanzi Maurice Guest (1908), The Getting of Wisdom (1910), The Young Cosima (1934) e la raccolta di racconti The End of a Childhood and Other Stories (1939).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti