Questo sito contribuisce alla audience di

Richardson, Ralph

attore inglese (Cheltenham 1902-Londra 1983). Sulle scene dal 1921, si affermò prima a Birmingham e poi a Londra. Eccellente interprete shakespeariano (Falstaff, Prospero, Shylock, Bottom, Timone d'Atene), affrontò con ottimi risultati il Volpone di Jonson, Peer Gynt di Ibsen, Cyrano de Bergerac di Rostand, Zio Vanja e Le tre sorelle di Čechov e Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello, alternando a queste prove commedie di mero consumo che gli assicurarono vastissima popolarità. Sullo schermo dal 1933 (Vita futura, 1936; La cittadella, 1938), si affermò robusto caratterista drammatico nel dopoguerra, specie come Karenin in Anna Karenina (1948), e sempre con incisività in numerosi altri film, tra cui: L'ereditiera (1949), Riccardo III (1935), Il nostro agente all'Avana (1959), O Lucky Man! (1973). Fu creato baronetto nel 1947.