Questo sito contribuisce alla audience di

Riel, Louis

rivoluzionario canadese (Saint Bonifacio, Manitoba, 1844-Regina 1885). Fu l'ispiratore e il capo della rivolta, scoppiata nel 1869 nel Manitoba, con la quale l'elemento franco-canadese e meticcio, timoroso di perdere i propri diritti tradizionali, tentò di opporsi all'organizzazione del territorio come provincia del Dominion del Canada. Fallita tale rivolta, Riel riuscì a sfuggire alla cattura, ma nel 1885 si mise nuovamente a capo di un'insurrezione del Saskatchewan, analoga alla precedente, alla quale parteciparono molti profughi del Manitoba. Questa volta fu catturato e, sempre nel 1885, processato e condannato a morte. La sua esecuzione contribuì a inasprire i rapporti tra canadesi anglofoni e francofoni; questi ultimi considerano tuttora Riel un martire della loro causa.

Media


Non sono presenti media correlati