Questo sito contribuisce alla audience di

Rita da Càscia

mistica, santa (Roccaporena di Cascia 1381-Cascia 1457). Sposò a 15 anni un uomo violento, che le fu ucciso dopo due anni di matrimonio; più tardi, essendole morti anche i due figli, entrò nel monastero agostiniano di Cascia dove condusse una vita di alta spiritualità. Si narra che nel 1443 una spina staccatasi dalla corona del Crocifisso le si sia conficcata prodigiosamente in fronte. Leone XIII la canonizzò nel 1900. Festa il 22 maggio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti