Questo sito contribuisce alla audience di

Riva, Umbèrto

architetto italiano (Milano 1928). Si laurea a Venezia nel 1959 e nel 1960 si trasferisce a Milano. Noto progettista, realizza nel 1960 una casa per vacanze a Stintino in collaborazione con F. Drugman, nel 1962 la casa per vacanze a Oliveto Lario, nel 1966 una cooperativa di abitazioni a Milano, nel 1969 la casa per vacanze a Taino e gli uffici per la C&B di Novedrate, nel 1972 le case a schiera di Tonnara di Stintino, nel 1975 la casa per vacanze di Osmate e nel 1977-80 la scuola di Faedis (Udine). Dal 1980 si occupa anche di urbanistica dirigendo, nello stesso anno, un laboratorio di progettazione a Gibellina. Nel 1986-87 viene incaricato di redigere il piano di recupero per il centro di Otranto e nel 1988 quello per il centro di Binago, mentre nel 1989 si occupa della sistemazione di piazza S. Nazzaro a Milano. Tra il 1994 e il 1998 ristruttura lo storico Caffè Pedrocchi di Padova. Il suo nome è inoltre legato al design per la partecipazione alla XIII Triennale di Milano (1964), come responsabile del settore delle arti decorative e industriali, e alla XVII edizione della stessa manifestazione, oltre che per la collaborazione con note aziende italiane del vetro e dell'illuminazione.

Media


Non sono presenti media correlati