Questo sito contribuisce alla audience di

Rizzo, Luigi

ammiraglio italiano (Milazzo 1887-1951). Ufficiale di complemento della Marina Regia, partecipò alla prima guerra mondiale a capo di una squadriglia di mas. Per avere affondato il 10 dicembre 1917 nel porto di Trieste la corazzata Wien e il 10 giugno 1918 a Premuda la Santo Stefano, si guadagnò l'appellativo di “l'affondatore” e fu insignito di due medaglie d'oro. Altre quattro medaglie d'argento le aveva ottenute per alcune brillanti azioni navali e in seguito alla sua partecipazione con C. Ciano e G. D'Annunzio alla cosiddetta “beffa di Buccari” (10-11 febbraio 1918). Dispensato dal servizio attivo nel 1920 e nominato conte di Grado nel 1932, fu dal 1943 presidente del Lloyd Triestino.

Media


Non sono presenti media correlati