Questo sito contribuisce alla audience di

Robdell, Martin

biochimico statunitense (Baltimora 1925). Dopo aver studiato alla John Hopkins University e alla Washington University, ha insegnato a Ginevra e dal 1985 lavora presso il National Institute for Enviromental Health Sciences della Carolina del Nord. Nel 1994 ha ricevuto, insieme ad Alfred Gilman, il premio Nobel per la Medicina per le ricerche che hanno condotto alla scoperta della proteina G e del ruolo da essa svolto nel meccanismo di trasduzione dei segnali tra le cellule.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti