Questo sito contribuisce alla audience di

Roberto, Holden

esponente politico angolano (San Salvador 1923-2007). Si dedicò sin dal 1954 alla liberazione dell'Angola fondando l'Unione delle Popolazioni Angolane (UPA). Dopo la feroce campagna di repressione condotta dai Portoghesi nel 1961, diede vita al Fronte Nazionale di Liberazione dell'Angola (FNLA) che nel 1963 venne riconosciuto dall'Organizzazione per l'Unità Africana. A seguito di certe ambigue prese di posizione e a legami con le potenze occidentali, il riconoscimento venne tuttavia revocato nel 1968 a favore del Movimento Popolare per la Liberazione dell'Angola (MPLA) di Agostinho Neto. Finito il regime coloniale (1975), Roberto rivendicò il diritto al governo per il FNLA, ma, scoppiata la guerra civile, l'organizzazione venne sconfitta ed estromessa dalla vita politica angolana (1976) e il suo fondatore costretto all'esilio in Francia (1980)..

Media


Non sono presenti media correlati