Questo sito contribuisce alla audience di

Robson, Flora

nome d'arte dell'attrice inglese F. Mather (South Shields, Yorkshire, 1908-Brighton 1984). Sulle scene dal 1921, riscosse i maggiori successi in thriller come Black Chiffon di Storm e The House by the Lake di Mills, ma recitò anche con buoni risultati Shakespeare e Shaw, Ibsen e Wilde, parentesi di una lunga carriera svoltasi soprattutto nei teatri commerciali. Sullo schermo s'impose in figure regali (lucida e sarcastica protagonista di Elisabetta d'Inghilterra, 1937) e anche come caratterista preferì ruoli di donna autoritaria, temperati talvolta da umorismo, sia in Gran Bretagna sia a Hollywood. R. Castellani la scelse per la parte della nutrice in Giulietta e Romeo (1954).

Media


Non sono presenti media correlati