Questo sito contribuisce alla audience di

Robson, Mark

regista cinematografico statunitense di origine canadese (Montréal 1913-Londra 1978). Dopo aver montato con R. Wise le prime opere di O. Welles, nel 1949 diresse due film polemici che lo fecero stimare: Odio, contro il razzismo, e Il grande campione, sulla corruzione dell'ambiente pugilistico (tema su cui ritornerà con Il colosso d'argilla nel 1956). Nel 1950 realizzò Questo mio folle cuore, dramma sentimentale d'insolita finezza. Di successo commerciale altri suoi film, tra cui I peccatori di Peyton (1957), La valle delle bambole (1968), Terremoto (1974), Avalanche Express (postumo, 1979).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti