Questo sito contribuisce alla audience di

Roditóre, Il-

(Curculío). Commedia di Plauto, probabilmente rappresentata nel primo decennio del sec. II a. C. Si impernia su un parassita che riesce a sottrarre dalla severa tutela di un lenone la fanciulla amata dal suo protettore e a permettere, grazie alla consueta agnizione, le loro nozze. Lo schema della commedia nuova viene qui rinnovato dalla vivacità della sceneggiatura e dalla straordinaria efficacia farsesca del dialogo, dove non mancano momenti di tenero lirismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti