Questo sito contribuisce alla audience di

Rohrer, Heinrich

fisico svizzero (Buchs, San Gallo, 1933). Laureatosi al Politecnico di Zurigo, si specializzò alla Rutgers University di New Brunswick, nel New Jersey, quindi si trasferì nel Laboratorio ricerche della IBM, presso Zurigo, dove con G. Binnig disegnò e costruì il microscopio a scansione a effetto tunnel, un delicato apparecchio che, avendo un potere risolutivo ancora maggiore di quello del microscopio elettronico, consente di ottenere la topografia e la composizione atomica di una data superficie: di un metallo, di un cristallo di silicio, di un virus. Ai due fisici è stato assegnato (insieme con E. Ruska, inventore del microscopio elettronico) il premio Nobel per la fisica 1986.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti