Questo sito contribuisce alla audience di

Rojas, Ricardo

letterato e scrittore argentino (Tucumán 1882-Buenos Aires 1957). Insegnante per decenni in varie università, lasciò una vasta opera critica culminata negli 8 volumi della Historia de la literatura argentina (1917-22). Svolse inoltre un'intensa attività di saggista, poeta e narratore, sulla strada aperta dai maggiori modernisti (Darío, Lugones); frutto di essa sono vari volumi di versi (riuniti in Poesías, 1923), un romanzo (El país de la selva, 1907), lavori teatrali (Ollantay, 1939) e saggi sulla cultura ibero-americana (Eurindia, 1924).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti