Questo sito contribuisce alla audience di

Rojas Villandrando, Agustín de-

avventuriero e scrittore spagnolo (Madrid 1572-Paredes de Nava, forse 1635). Soldato, corsaro, avventuriero in vari Paesi d'Europa, e infine attore e commediografo in Spagna (dove lo soprannominarono el caballero del milagro perché nessuno sapeva come vivesse), lasciò una commedia (El natural desdichado; Il disgraziato per natura), uno strano libro sull'arte di governare (El buen rapúblico, 1611), proibito dall'Inquisizione, e un capolavoro: El viaje entretenido (1603; Il viaggio divertente), dove, in forma di dialogo con alcuni suoi amici attori, rievoca, con molti particolari spassosi, la grama e pittoresca esistenza di un guitto nella Spagna barocca. È un autentico racconto picaresco e uno dei libri più godibili di tutta la letteratura spagnola.

Media


Non sono presenti media correlati