Questo sito contribuisce alla audience di

Rolfe, Frederick William

scrittore inglese (Londra 1860-Venezia 1913). Personaggio oscuro e bizzarro, che amava autodefinirsi “Baron Corvo”, ebbe vita tormentata e infelice. Fece l'insegnante e il pittore e, convertitosi al cattolicesimo, tentò, ma senza successo, di prendere gli ordini sacri, proiettando poi le sue ambizioni e le sue frustrazioni nel romanzo semiautobiografico Hadrian the Seventh (1914; Adriano VII). Delle altre sue opere si ricordano Stories Toto Told Me (1898; Storie che mi raccontò Toto), Chronicles of the House of Borgia (1901; Cronache della casa dei Borgia) e, apparsi dopo la sua morte, The Desire and Pursuit of the Whole (1934; Il desiderio e la ricerca del tutto) e Nicholas Crabbe (1958).

Media


Non sono presenti media correlati