Questo sito contribuisce alla audience di

Romito, gròtta del-

cavità naturale situata presso Papasidero (provincia di Cosenza), scavata da P. Graziosi dal 1963 al 1968. Presenta una sequenza costituita da livelli del Gravettiano, Epigravettiano (C14=18 700±350), Romanelliano (C14=10 960±950; in cui sono state rinvenute quattro sepolture), e Neolitico. Due scheletri presentavano tracce di nanismo. Su un grosso blocco adiacente all'imboccatura del riparo sono state incise due figure di bovidi riferibili all'Epigravettiano.

Media


Non sono presenti media correlati