Questo sito contribuisce alla audience di

Rosèlli, Piètro

generale italiano (Roma 1808-Ancona 1865). Fratello di Ercole, ufficiale dell'esercito pontificio, partecipò alla I guerra di indipendenza. Passato poi al servizio della Repubblica Romana, ebbe il comando della difesa della città con il grado di generale di divisione; durante l'impresa di Velletri ebbe gravi contrasti con Garibaldi. Nel 1859 partecipò alla guerra con l'Austria alla testa di un corpo di volontari e nel 1860, entrato nell'esercito regolare italiano, ebbe il comando della piazza di Ancona.

Media


Non sono presenti media correlati