Questo sito contribuisce alla audience di

Rosétta (astronautica)

sonda cometaria europea dell'ESA (European Space Agency) lanciata il 2 marzo 2004 con il lanciatore europeo Ariane 5. Destinata inizialmente all'esplorazione della cometa Wirtanen, a causa dei numerosi rinvii subiti, la sonda è stata però diretta alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. farà scendere sulla cometa un lander battezzato Philae, dal nome della stele che, insieme a quella di Rosetta, ha permesso di decifrare la scrittura geroglifica. Si spera che la sonda permetta di decifrare l'origine del Sistema Solare attraverso l'analisi dei campioni del materiale primordiale quale si ritiene essere quello cometario. La sonda, per mezzo del suo lander, dovrà analizzare campioni del nucleo a una profondità variabile da 1 a 3 m senza alterarne la stratigrafia e trasmettere i dati alla Terra. Con manovre che le permetteranno di usare l'energia gravitazionale della Terra e di Marte, la sonda potrà acquistare l'energia necessaria per raggiungere la cometa nel 2014. resterà nei pressi della cometa e la seguirà nella sua traiettoria per studiarne la composizione e le sue trasformazioni, man mano che si avvicina alla nostra stella.

Media


Non sono presenti media correlati