Questo sito contribuisce alla audience di

Roseau

capitale di Dominica, 14.000 ab. (stima 2007), l'agglomerato urbano 20.200 ab. (stima 2004).

Situata sulla costa sudoccidentale dell'isola, costituisce il porto più importante del Paese. È l'insediamento più antico dell'isola, e fu a lungo contesa tra i francesi e gli inglesi, prima di diventare, nel 1978, capitale del nuovo piccolo Stato indipendente. L'abitato è formato da vecchi e pittoreschi edifici in pietra e in legno che si affacciano su vie disposte a pianta rettangolare. Già Charlotte Town. § All'interno del centro abitato, il piccolo Museo di Dominica offre una panoramica sulla storia e sui costumi dell'area dei Caraibi. La cattedrale cattolica è un'antica spaziosa costruzione in pietra, con vetrate gotiche che hanno la particolarità di essere sostituite, nella parte bassa, da imposte di legno che lasciano entrare l'aria. L'orto botanico, inaugurato nel 1890, comprende anche una voliera con le due specie di pappagalli che abitano le foreste pluviali dell'isola. § L'economia della città si basa soprattutto sull'esportazione di agrumi, oli essenziali, spezie e copra.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti