Questo sito contribuisce alla audience di

Rossèlli, Doménico

scultore italiano (Pistoia ca. 1439-Fossombrone ca. 1498). Formò a Firenze il suo stile di garbato e piacevole decoratore, che risente del gusto di Antonio Rossellino, ma anche dell'elegante linearismo di Agostino di Duccio, come dimostrano le opere del lungo soggiorno marchigiano: le decorazioni del Palazzo Ducale di Urbino (tra cui il camino della Sala degli Angeli, tra il 1465 e il 1478), la pala d'altare con Madonna e Santi (1490) per il duomo di Fossombrone, ecc. Fu attivo anche a Bologna e a Pisa (1460-62).

Media


Non sono presenti media correlati