Questo sito contribuisce alla audience di

Rotrou, Jean de-

autore drammatico francese (Dreux 1609-1650). Fornitore ufficiale del teatro dell'Hôtel de Bourgogne, si liberò da quel pesante impegno entrando a far parte del gruppo di collaboratori di Richelieu. Nel 1639 si ritirò nella sua città natale per svolgervi funzioni di magistrato e ivi morì durante un'epidemia per non aver voluto abbandonare il suo posto. Amico di Corneille, ne imitò talvolta le situazioni eroiche e lo stile nobile ed eloquente, rivelando tuttavia un ricco temperamento teatrale, insofferente delle costrizioni imposte dalla nascente drammaturgia classica. Scrisse commedie (Les sosies, 1637; La Clorinde, 1635; La belle Alphrède, 1636), tragicommedie (L'innocente infidélité, 1635; Laure persécutée, 1637) e tragedie, tra cui le sue opere migliori: Le véritable Saint-Genest (1645), Venceslas (1647), Cosroès (1649).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti