Questo sito contribuisce alla audience di

Ruòppolo, Giovanni Battista

pittore italiano (Napoli 1620-1685). La sua produzione certa (molte nature morte barocche di scuola napoletana restano infatti d'attribuzione dibattuta tra lo stesso Giovan Battista, il nipote Giuseppe e Recco per l'equivocità delle sigle e delle firme) testimonia di un'evoluzione da un originario, essenziale caravaggismo (Ortensie e verdure, Oxford, Ashmolean Museum) a composizioni più esuberanti e sontuose nel periodo successivo al 1650 (Natura morta, Napoli, Galleria Nazionale di Capodimonte); l'alta qualità pittorica, il colore caldo e la pennellata densa e sensuale ne accentuano il carattere decorativo. Al nipote Giuseppe (Napoli ?-1710) personalità malnota, è attribuita con certezza la Natura morta di frutti della Kunsthalle di Amburgo.

Media

Giovanni Battista Ruoppolo.

Collegamenti