Questo sito contribuisce alla audience di

Rubati, Pasquale

ceramista italiano (m. 1796). Attivo a Milano, fu dapprima decoratore presso la manifattura di Felice Clerici. Nel 1756 fondò, in società con Pietro Boschetti, una propria manifattura di maioliche, che produsse fra l'altro raffinati pezzi con decorazione policroma e oro a fiori sparsi. Alla sua morte, la direzione della fabbrica passò al figlio Carlo, che continuò l'attività sino ai primi anni del sec. XIX.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti