Questo sito contribuisce alla audience di

Rubicóne

fiume (lunghezza 24 km) della Romagna (provincia di Forlì-Cesena), tributario del mare Adriatico, che al tempo di Cesare segnava il confine tra l'Italia romana e la Gallia Cisalpina. Non poteva esser varcato con l'esercito in armi senza l'autorizzazione del Senato, ma Cesare, in urto con il Senato e con Pompeo, lo passò nella notte del 10 gennaio del 49 a. C. e marciò su Roma. A lungo riconosciuto ora nel fiume Pisciatello ora nel fiume Uso, fu infine identificato ufficialmente (1932) nel fiume Fiumicino, che nasce presso Sogliano al Rubicone, scorre verso NE e sfocia nel mare Adriatico presso Gatteo a Mare.

Dipartimento del Rubicone

Circoscrizione amministrativa con capitale Cesena della Repubblica Cisalpina (1801-02), della Repubblica Italiana (1802-05) e del Regno Italico (1805-14).

Media


Non sono presenti media correlati