Questo sito contribuisce alla audience di

Rubinštein, Arthur

pianista polacco naturalizzato statunitense (Łódź 1887-Ginevra 1982). Allievo di H. Barth e R. M. Breithaupt, si perfezionò con Paderewski. Precocissimo, soprattutto dopo la prima guerra mondiale svolse una lunga e intensissima carriera concertistica, affermandosi come uno dei più famosi pianisti del suo tempo. Tecnica esemplare e tocco squisito caratterizzarono le sue interpretazioni, specialmente del repertorio romantico. È stato tra i maggiori interpreti di Chopin. Cittadino statunitense dal 1946, dal 1980 si era stabilito in Svizzera.

Media


Non sono presenti media correlati