Questo sito contribuisce alla audience di

Ruffini, Jàcopo

patriota e medico italiano (Genova 1805-1833). Fratello di Agostino e di Giovanni, legato da fraterna amicizia a G. Mazzini, si iscrisse dapprima alla Carboneria (1829) e poi alla Giovine Italia (1831). Arrestato insieme ad altri compagni nel 1833 e sottoposto a lunghissimi interrogatori, in un momento di sconforto si suicidò in carcere.

Media


Non sono presenti media correlati