Questo sito contribuisce alla audience di

Ruiz

famiglia di architetti spagnoli attivi nei sec. XVI-XVII. Tra i maggiori esponenti, che furono tutti rappresentanti dello stile plateresco: Fernán (Hernán) I (Burgos ?-Cordova 1547) lavorò dal 1523 alla costruzione della cattedrale di Cordova, realizzando la Capilla Mayor e iniziando i lavori nel coro e nel transetto. Sempre a Cordova eseguì inoltre la facciata del palazzo de los Paez (1540). Il figlio Fernán (Hernán) II (Burgos ? ca. 1515-Siviglia 1569), il membro più significativo della famiglia, alternò l'attività pratica (a Cordova, a Siviglia, a Málaga e in altre località), a quella di teorico (Manuscrito de arquitectura). A Cordova proseguì (dal 1547) i lavori del padre nella cattedrale, eseguendo tra l'altro il coro, la Capilla de la Natividad de la Virgen (1567) e quella dello Spirito Santo (1568); sempre a Cordova eseguì la facciata della chiesa di S. Pedro (1542). A Siviglia realizzò la Capilla Real nella cattedrale, la chiesa dell'Hospital de la Sangre (1546-55), il finale della torre della Giralda (1558-68). Fernán (Hernán) III (Cordova 1566-Aguilar ca. 1600), figlio di Fernán II, lavorò anch'egli alla cattedrale di Cordova, erigendo la nuova torre campanaria (1593) ispirata alla Giralda.

Media


Non sono presenti media correlati