Questo sito contribuisce alla audience di

Rupen

principe armeno (m. 1092). Appartenente alla dinastia dei Bagratidi, quando l'Armenia fu invasa dai Turchi riparò con numerosi connazionali in Cilicia, dove esistevano già piccole colonie di Armeni soggette all'Impero bizantino e, riuniti i connazionali, riuscì a fondare il primo nucleo di un nuovo Stato armeno indipendente da Bisanzio, la Piccola Armenia, destinata a sopravvivere sino al 1375. L'opera da lui iniziata venne continuata dai suoi discendenti, i Rupenidi.

Media


Non sono presenti media correlati