Questo sito contribuisce alla audience di

Rusa I

re di Urartu (732-714 a. C.), assunse il potere in un momento critico, dopo le serie sconfitte subite da Sarduri III a opera dell'assiro Tiglatpileser III. Arginò la pressione dei Cimmeri, subì la rovinosa incursione di Sargon II (“ottava campagna”) che culminò nel sacco di Muṣaṣīr, avamposto urarteo verso l'Assiria. Sono attestati in seguito un Rusa II (che compì spedizioni contro la Frigia e l'Anatolia di sud-est) e un Rusa III, che regnarono su un territorio ormai ridimensionato e sottoposto alla pressione scitica dal nord.

Media


Non sono presenti media correlati