Questo sito contribuisce alla audience di

Russkaja mysl

(Il pensiero russo). Rivista russa di politica e letteratura (1881-1918). Iniziò la pubblicazione a Mosca sotto la direzione di S. A. Jurev; dal 1884 fu diretta da V. A. Golcev, che ne accentuò il carattere politico. Nata con tendenze slavofile, finì per rappresentare il pensiero populista, pur non rifiutando qualche contributo marxista. Vi scrissero P. D. Boborykin, G. P. Danilevskij, N. S. Leškov, V. M. Garšin, V. G. Korolenko e A. P. Čechov.

Media


Non sono presenti media correlati