Questo sito contribuisce alla audience di

Ryleev, Kondratij Fedorovič

poeta e rivoluzionario russo (Batov, Pietroburgo, 1795-Pietroburgo 1826). Sotto l'influenza di poeti polacchi contemporanei, scrisse alcune ballate (Dumy, Meditazioni) che hanno per protagonisti famosi personaggi del passato (Oleg, Olga, Boris Godunov, il falso Demetrio, Bogdan Chmelnickij, ecc.) e un poemetto, Vojnarovskij (1825), di sapore byroniano. Fu uno dei capi della cosiddetta “società settentrionale” di quei cospiratori che ebbero poi il nome di decabristi. Arrestato dopo la tentata insurrezione del 14 dicembre 1825, fu condannato a morte e impiccato (25 luglio 1826).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti