Questo sito contribuisce alla audience di

Sàbato séra, doménica mattina

(Saturday Night and Sunday Morning). Film britannico (1960) di Karel Reisz. Commedia di realismo sociale imperniata sul personaggio di un operaio (A. Finney), saldò mirabilmente la tradizione inglese di documentarismo industriale, ripresa nei cortometraggi del Free Cinema, con la ribellione espressa dagli “arrabbiati” in teatro e in letteratura (A. Sillitoe, autore dell'omonimo romanzo, lo adattò personalmente allo schermo). In questo primo, ma già maturo, saggio di nuovo cinema uscirono diverse rivelazioni: un protagonista psicologicamente complesso, il suo travaglio amoroso con due donne risolto in analisi di due classi sociali (dall'adulterio proletario al matrimonio piccolo-borghese), una critica all'ordine capitalista resa attraverso il libero anarchismo.

Media


Non sono presenti media correlati