Questo sito contribuisce alla audience di

Sàncio I (re d'Aragona e di Navarra)

Ramírez, re d'Aragona e di Navarra (? ca. 1043-Huesca 1094). Re d'Aragona dal 1063, in seguito alla morte del padre Ramiro I nella battaglia di Graus, succedette nel 1076 anche al cugino Sancio IV di Navarra, assassinato dal fratello. Fece numerose campagne contro i Mori, con sorte alterna, e si batté anche come alleato di Alfonso VI di Castiglia contro gli Almoravidi a Toledo. Ingrandì i confini del regno paterno, senza però poter conquistare Saragozza né Huesca. Ebbe rapporti con i papi Alessandro II e Gregorio VII e favorì la diffusione del rito romano nei suoi regni. Nel 1089 li infeudò alla Santa Sede. Ferito gravemente, morì mentre assediava Huesca.

Media


Non sono presenti media correlati