Questo sito contribuisce alla audience di

Sèsto/Sexten

comune in provincia di Bolzano (114 km), 1310 m s.m., 80,88 km², 1906 ab. (sestesi/Sextner), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro posto nella media val di Sesto (Sextental). Popolato già in tempi antichi, fece parte dei possedimenti dei vescovi di Bressanone. La frazione di San Vito, pittoresco villaggio montano, conserva una parrocchiale barocca e il Museo dedicato all'opera pittorica sul paesaggio alpino di Rudolf Stolz (1874-1960). § È importante centro di villeggiatura, di sport alpini e invernali. L'agricoltura dà patate, cereali, foraggi; praticati l'allevamento bovino e le attività silvo-pastorali. Il comparto manifatturiero è presente nei settori ottico e della lavorazione del legno.