Questo sito contribuisce alla audience di

Sèstri Ponènte

quartiere del comune di Genova, nella Riviera di Ponente, posto a 5 m s.m. alla sinistra della foce del torrente Varenna. Fu comune autonomo fino al 1926. Borgo marinaro e agricolo, tradizionale località di villeggiatura degli aristocratici genovesi, dalla fine dell'Ottocento alla prima guerra mondiale confermò la vocazione industriale che tutt'oggi lo contraddistingue. § Nell'abitato sorgono il complesso conventuale di San Nicolò (sec. XVII), detto anche “di Castiglione”, l'ex Palazzo del Comune (sec. XVIII), il Palazzo delle Prigioni (sec. XVII), la secentesca chiesa di Santa Maria Assunta e le ville Lomellini Rossi (sec. XVIII), Maria (già Spinola, sec. XVII) e Parodi (sec. XVII). In posizione panoramica a ca. 400 m s.m. è il santuario della Madonna del Gazzo. § Vi sorgono grandi stabilimenti siderurgici, chimici, petrolchimici, meccanici (cantieri navali), alimentari, tessili, conciari, cartari e dell'abbigliamento. A Sestri Ponente ha sede l'aeroporto internazionale “Cristoforo Colombo”, inaugurato nel 1962.