Questo sito contribuisce alla audience di

Sètte parti, Le-

(Las siete partidas), monumentale codice della Castiglia medievale, compilato intorno al 1256 per ordine e sotto la personale direzione del re Alfonso X il "Dotto". Frutto di uno sforzo legislativo senza precedenti in Spagna, è una grande enciclopedia giuridico-politico-sociale in cui, sulla base del diritto romano, si dettano regole per la vita della Chiesa, della monarchia, della giustizia, dei rapporti fra gli uomini, dell'amministrazione, dei testamenti e dei delitti (tali, appunto, le sette parti di cui si compone l'opera); sicché ne risulta un panorama ricco e vivo dell'intera società castigliana del Medioevo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti