Questo sito contribuisce alla audience di

Sìsara

generale delle truppe di Jabin, sovrano della città cananea di Hazor: per 20 anni perseguì gli ebrei, ma alla fine fu vinto da Barac, generale giudeo. Fuggendo dopo la rotta, si rifugiò nella tenda di Giaele, che nel sonno l'uccise conficcandogli nella testa un piuolo della tenda a colpi di martello. L'episodio forma l'oggetto del Cantico di Debora (Giudici, 5).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti