Questo sito contribuisce alla audience di

Süssmayr, Franz Xaver

(anche Süssmayer). Compositore austriaco (Schwanenstadt, Austria Superiore, 1766-Vienna 1803). Studiò (1779-87) nel convento benedettino di Kremsmünster, dov'era fanciullo cantore, e (dal 1787) con W. A. Mozart e A. Salieri a Vienna, dove nel 1798 fu nominato compositore e direttore del Kärntnertortheater. Fu in rapporto con F. J. Haydn, L. van Beethoven e soprattutto Mozart, del quale completò il Requiem e i recitativi della Clemenza di Tito. Di facile e fluente inventiva, più legato alla tradizione che aperto alle innovazioni, compose diversi lavori teatrali (opere, Singspiele, Schauspiele, azioni comiche e tragiche), balletti (da Il noce di Benevento, 1802, N. Paganini trasse il tema per Le Streghe, 1813), brani vocali e strumentali sacri e profani, musica sinfonica (tra cui Ländlerische, divertimenti, cassazioni e concerti) e pezzi da camera (quintetti, divertimenti, Serenata a tre e un Duetto per 2 flauti).

Media


Non sono presenti media correlati