Questo sito contribuisce alla audience di

SIMM

acronimo dell'inglese Single In line Memory Module, usato in italiano come sf. In informatica, tipo di minuscola scheda a circuiti stampati, sulla quale sono integrati parecchi chip di memoria. Le SIMM vengono utilizzate a coppie sulle piastre madri, perché la trasmissione dei dati avviene con un'ampiezza di banda di 32 bit, pari alla metà di quelli presenti sul bus di comunicazione del connettore sulla piastra madre. La capacità di memoria di un singolo modulo è variata nel corso degli anni passando da valori che sono dell'ordine di un Megabyte, per giungere ad alcune decine di MB. Alcuni tipi di piastre madri possono ospitare sia moduli SIMM, sia moduli DIMM, ma non contemporaneamente, perché la presenza degli uni esclude la possibilità di funzionare degli altri. Va verificata preliminarmente anche la frequenza di funzionamento supportata dai moduli SIMM rispetto a quella ottenuta a partire dal clock impostato sulla piastra madre del computer, pena il verificarsi di un mancato funzionamento a causa di incompatibilità tra i componenti.