Questo sito contribuisce alla audience di

Sabbadini, Remìgio

filologo italiano (Sarego, Vicenza, 1850-Pisa 1934). Insegnò letteratura nelle università di Catania e di Milano e si dedicò particolarmente allo studio della filologia classica (Orazio, Cicerone, Seneca, ecc.) e dell'umanesimo italiano. Fra le sue opere: Le scoperte dei codici latini e greci nei secoli XIV e XV (1905-1914), Il metodo degli umanisti (1920), Classici e umanisti da codici ambrosiani (1933).

Media


Non sono presenti media correlati