Questo sito contribuisce alla audience di

Sabotino, mónte-

rilievo montuoso (609 m) del Carso, alla destra del fiume Isonzo, poco a N di Gorizia, sul confine tra Italia e Slovenia. Fortificato dagli austriaci nella prima guerra mondiale, il monte fu il pilastro settentrionale della testa di ponte di Gorizia. Più volte attaccato senza successo dalle truppe italiane durante le offensive sull'Isonzo a giugno e nell'ottobre-novembre 1915, fu conquistato all'inizio della sesta battaglia dell'Isonzo, il 6 agosto 1916, dalla colonna di Pietro Badoglio.

Media


Non sono presenti media correlati