Questo sito contribuisce alla audience di

Sacchétti, Giovanni Battista

architetto, orafo e pittore italiano (Torino ?-Madrid 1764). Seguace di F. Juvara, venne chiamato nel 1736 da Filippo V in Spagna dove, in qualità di architetto di corte, eseguì numerose opere su progetto di Juvara, tra le quali il castello di La Granja a San Ildefonso (1736) e il Palazzo Reale di Madrid, grandioso complesso che riprende, nell'ampio cortile centrale quadrangolare, il progetto del Bernini per il Louvre.