Questo sito contribuisce alla audience di

Sacco (famiglia)

famiglia italiana di attori le cui origini risalgono ai fratelli Gennaro (Napoli ?-ca. 1715), che recitò come Coviello, dando gustoso sapore alla maschera, e Gaetano (Ferrara ?-Mosca 1735), abilissimo Truffaldino. Entrambi recitarono in Italia, Germania, Austria e Russia. I figli di Gaetano, Adriana (? ca. 1707-Venezia 1776) e Antonio (Vienna 1708-m. su una nave tra Genova e Marsiglia 1788), la prima come Smeraldina, il secondo come Truffaldino, dominarono la scena europea, contribuendo in modo sostanziale al suo rinnovamento. Interpreti geniali di Goldoni, e poi di Chiari e C. Gozzi, parteciparono al passaggio dalla Commedia dell'Arte al teatro colto. Antonio, considerato il migliore attor comico dell'epoca, portò in molti Paesi europei un mirabile esempio dell'arte teatrale italiana.