Questo sito contribuisce alla audience di

Saint-Christophe

comune della Valle d'Aosta (3 km da Aosta), 619 m s.m., 14,71 km², 2982 ab. (saint-cretobleins), patrono: san Cristoforo (25 luglio).

Centro posto nella conca di Aosta sul versante sinistro della Dora Baltea; sede comunale è Chef-Lieu. Nel Medioevo vi ebbero giurisdizione i signori di Quart. § Nell'abitato sorgono antiche case e, su un'altura da cui si domina la valle, la parrocchiale (sec. XII o XIII) con campanile romanico in pietra a vista a pianta quadrata e cuspide piramidale. In località Sorreley è il castello, splendido esempio di architettura nobiliare, che fu eretto a partire dal sec. XIII. § L'economia si basa sull'agricoltura (patate, mais, pere, mele) e l'allevamento bovino, cui si collega una vivace produzione lattiero-casearia (soprattutto fontina DOP). L'industria, di impronta artigianale, è attiva nei settori enologico (distillazione di liquori), delle telerie, del legno (mobili, suppellettili), dell'abbigliamento e della lavorazione delle materie plastiche (gomma).