Questo sito contribuisce alla audience di

Sakài (etnologia: Malesia)

nome con il quale i Malesi designano un gruppo di tribù nomadi stanziate nelle zone boscose più interne della penisola di Malacca. I Sakai rappresentano le genti residuali del più antico popolamento della regione: essi presentano caratteri metamorfici veddoidi-australoidi con tracce di più recente meticciamento con genti premongolidi. La loro cultura è molto arcaica: organizzazione sociale in gruppi familiari a base egualitaria e discendenza patrilineare; economia basata sulla caccia e la raccolta; ridotto patrimonio tecnologico (cerbottana, tettoia-paravento, perizoma di fibre vegetali, ecc.); molto ricco e complesso è il patrimonio di miti, leggende e norme etico-sociali. Affini ai Sakai, detti anche Senoi, sono i Semai, i Plè e i Temiar, stanziati nelle stesse regioni.