Questo sito contribuisce alla audience di

Salama, Hannu

narratore finlandese (Kouvola 1936). Scrittore tra i più validi dell'odierna letteratura finlandese, trae ispirazione per le sue opere dalla realtà sociale del suo tempo: le città industriali e l'ambiente operaio sono descritti con efficace realismo. Dopo il romanzo La solita storia (1961) ha pubblicato la raccolta di novelle Un giorno di permesso (1962) e il romanzo Il ballo di San Giovanni (1964) che suscitò un caso letterario e fu censurato. Ha poi pubblicato Vedova d'estate (1969), Chi fece, vide (1971), Le tre generazioni (1978), Storia di Pasi Harvala (1981), Il pozzo in cantina (1983). È autore anche di alcune raccolte poetiche tra le quali Soffice come la lana, caldo come le tasche (1971) e Passaggio a oriente (1980).

Media


Non sono presenti media correlati