Questo sito contribuisce alla audience di

Salamina di Cipro

antica città dell'isola di Cipro, sulla baia di Famagosta, fondata, secondo la leggenda, da Teucro, figlio di Telamone. Ciò sottintende la sua prima colonizzazione greca sulla quale poi si sovrapposero immigrazioni d'altri popoli, soprattutto egiziani e fenici. Nel sec. IV a. C. il re Evagora sottomise tutta l'isola; nel 306 a. C. Demetrio Poliorcete sconfisse davanti a Salamina di Cipro una flotta egiziana. Nel 58 a. C. l'isola divenne romana e la capitale fu trasferita a Pafo. Distrutta da un terremoto, la città fu ricostruita da Costanzo II e da lui prese il nome di Constantia. Devastata dagli Arabi nel sec. VII decadde dopo la fondazione di Famagosta.

Media


Non sono presenti media correlati