Questo sito contribuisce alla audience di

Saliceti, Antoine-Christophe

uomo politico francese (Saliceto, Corsica, 1757-Napoli 1809). Deputato agli Stati Generali, promosse (1789) l'annessione della Corsica alla Francia. In missione a Tolone fece affidare (1793) il comando dell'artiglieria al giovane Bonaparte. Nel 1797 negoziò l'armistizio con Pio VI; si oppose (1799) al 18 brumaio per cui fu proscritto. Riavvicinatosi però a Bonaparte, divenne ambasciatore a Lucca e a Genova (1801) e quindi ministro di re Giuseppe a Napoli (1806-08). Membro della Consulta romana, morì forse avvelenato.

Media


Non sono presenti media correlati