Questo sito contribuisce alla audience di

Salomóne, battàglia delle-

azioni terrestri e aeronavali, protrattesi dall'agosto 1942 al novembre 1943, che impegnarono le forze giapponesi e americane del Pacifico in uno scontro il cui esito si può considerare decisivo – in quel settore – per le sorti della seconda guerra mondiale. Lo sbarco giapponese di ingenti forze armate e di operai a Guadalcanal nel maggio 1942 e l'avvio dei lavori per la costruzione di un grande aeroporto nell'isola preoccuparono lo Stato Maggiore americano, che vi vide il preludio di un'offensiva contro le Nuove Ebridi e la Nuova Caledonia con gravissimo pericolo per l'Australia. Con un'azione a sorpresa, favorita dal maltempo, il 7 agosto 1942 truppe americane sbarcarono a Guadalcanal occupando l'aeroporto ma senza riuscire a scacciare dalla giungla i Giapponesi. Questa circostanza provocò una serie di battaglie aeronavali perché entrambi i contendenti erano impegnati a rifornire e a rinforzare le proprie truppe e a impedire, nello stesso tempo, il rafforzamento dell'avversario.