Questo sito contribuisce alla audience di

Salus

(propr., salute, salvezza). Dea dell'antica religione romana; suo campo d'azione era quello delle guarigioni e del benessere dello Stato. Aveva un tempio sul Quirinale, che dava il nome a una porta di quel colle (porta Salutaris). La sua festa cadeva alle none (il 5) di agosto. Esisteva un rito, l'augurium Salutis, con cui si chiedeva il consenso d'impetrare la “salvezza” per il popolo romano. Doveva essere eseguito una sola volta l'anno e in un giorno privo di attività belliche.

Collegamenti